venerdì 25 settembre 2009

TACCUINO BIANCOROSSO
Fatti,Uomini e Avvenimenti Calcistici,del Teramo di oggi e di ieri
(a cura di Maurizio Boffo)

MARIO ORTA,4 RETI IN SOLO 108 MINUTI di GIOCO
Orta,con le quattro reti sin d’ora segnate, riconquista il titolo della classifica cannonieri del campionato di Eccellenza,ma quello che più meraviglia che è riuscito nell’impresa di segnarli in solo 108 minuti di gioco:
1° Giornata: Teramo-Alba Adriatica ( in campo dal 54°, 36 minuti di gioco) – (In gol al 69° e 90°);
2° Giornata: San Nicolo’-Teramo,(in campo dal 62°, 28 minuti di gioco);
3° Giornata: Penne-Teramo,(in campo dal 46°, 46 minuti di gioco) - (in gol al 56° e 72°).



BUON ESORDIO di CARI SULLA PANCHINA
DELL’AMICA … NEMICA SALERNITANA
Finisce in parità senza reti la sfida di martedì al “Garelli” di Piacenza.
Per i campani si tratta del primo punto in campionato,ottenuto proprio nella gara di esordio del nuovo tecnico Cari,che ha sostituito l’esonerato brini.
La Salernitana abbandona quota zero ma resta sempre ultimo in classifica.
Un arduo lavoro attende l’ex del Termo,ma siamo certi che riuscirà nell’impresa,anche grazie all’ausilio del suo fido in seconda,Stefano Furlan e DS del Teramo Acri,entrambi ex Teramo.
Per il buon e laborioso Cari sarebbe davvero una bella rivincita professionale,conquistarla nella città che smantellato qualche anno orsono a maggio il suo meritato sogno di traghettare il Teramo nei Play Off promozione per la serie B,contro il Genoa.

TERAMO,RECUPERO ESTERNO da 0 2 a 2 2 –
L’ULTIMO SIMILE EVENTO IN SORA-TERAMO DEL GENNAIO 2003
Abile rimonta del Teramo,che in svantaggio di 2 a 0 sul campo di Penne,è riuscito a recuperare evitando una sonora sconfitta.
L’ultimo analogo recupero effettuato in gare esterne dal Teramo è datato 05 Gennaio 2003:
Gara: Sora-Teramo 2 2 .
Marcatori: 18° e 39° Di Domenico,62°Motta,68°Carrozzieri.

TERAMO-SULMONA – L’ULTIMA VOLTA A MAGGIO 1973
Il Sulmona,sotto le vesti societarie di “San Nicola”,torna a incrociare calcisticamente il Teramo .
L’ultima volta è datata 13 Maggio 1973:
TERAMO-SULMONA 2 1 (gol del vantaggio siglato al 10° da Di Cristofaro,pari del Sulmona al 55° da parte di Cimarra,gol vittoria al 78° Pica).

Nella giornata di Domenica presenteremo una tabella riepilogativa di Teramo e Sulmona

Nessun commento:

VERSIONE CORRETTA DEL CALENDARIO DEL CAMPIONATO 2010/11 DI FANS TERAMO SCARICALO SUBITO

11-11-2007 11-11-2010 GABBO VIVE...



http://1.bp.blogspot.com/_jqKXR9_5WVY/SN5RPTTz5AI/AAAAAAAAAMU/gyXmMK-dDik/s400/gabriele-sandri.jpg
GABBO VIVE

Da poco abbiamo ufficializzato la Partership con BettinSafe.....

FANS TERAMO

FANS TERAMO è un blog sportivo e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2001.Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da Internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Coloro che collaborano a questo blog lo fanno solo per passione,senza alcuna retribuzione.

VISITATORI DAL MONDO

free counters

Lettori fissi

LA NOSTRA STORIA.......

Tutto ha inizio il 30 Agosto 1929(ufficialmente) con la nascita dell'Associazione Sportiva Teramo.
In molti o tutti sappiamo infatti che il Teramo fu fondato nel 1913 anche perchè sul logo recita questo anno come anche quando era nella lista delle società della Federazione.
Il Teramo ha trascorso i suoi più bei anni di vita nel nuovo millennio anche grazie a campioni per non dire fuori classe che oggi militano in Serie A o in B.
Sono stati numerosi anche i campionati di C2 e di CND dove il Teramo ha sempre fatto grandi cose.
Come detto il nuovo millennio è stato il più bello da quando è stato fondato il Teramo con in panchina l'ex Milan Luciano Zecchini e in presidenza Romano Malavolta a cui successivamente sarà dovuto il fallimento del club.
Culmine della grande cavalcata verso il ritorno in C1 è la partita di Imola contro l'Imolese che il Teramo batte grazie all'allora super bomber Mirtay.
Ad Imola accorsero più di 2000 tifosi per festeggiare la promozione,il Teramo già disponeva di futuri protagonisti.
La formazione era: Servili,Facci,Arno,Terlizzi,Carrozzieri,Faieta,Biso,Bagalini,De Angelis,Pasca e Mirtaj.
Grandi furono anche i primi due campionati di C1 in cui il Teramo si fece fama come squadra ammazza-grandi.
Nella stagione 2002/03 il Teramo arrivò ai play-off di fronte aveva un certo Martina Franca che riesce a qualificarsi per la finale lasciando amarezza ai biancorossi che avevano vinto in casa per 1-0 e perso nel ritorno con lo stesso risultato,infatti il Martina si qualificò per la miglior posizione in classifica,sottolineando che il goal fu siglato a pochi secondi dal termine.
I risultati più importanti furo il pirotecnico 3-3 con i pesciaroli biancazzurri,la vittoria di Taranto,al Fadini con goal di Pepe ed al ritorno goleada ai cugini con ben 4 reti siglate da Faieta,Molinari,Pepe e Motta.
La formazione era:Mancinelli,Arno,Facci,Molinari,Carrozzieri,Faieta,Biso,Bagalini,De Angelis,Pepe,Motta.
Anche il 2003/04 non fu male per i biancorossi che disponevano di De Florio,Taua,Mancinelli,ancora Biso che partira a Gennaio.
Quindi grande Teramo anche se dal successivo anno il Teramo conoscerà il declino che lo porterà fino al fallimento.
Nonostante nell'ultimo campionato il Teramo disponeva di 5 gioielli come Cascone,Marolda,Nordi,D'alessandro e Borgogni la salvezza fu resa vana appunto dal fallimento.
Tutto da capo quindi si riparte dalla Promozione con l'orgoglio di essere teramani e di tornare più forti di prima.
Il Diavolo riparte quindi obbligato a vincere e con i favori del pronostico sbaraglia su tutti i campi per finire in campionato nettamente in testa,vincendolo con 9 giornate di anticipo.
Adesso dopo il ritorno di Taua,al Diavolo tocca il compito della cavalcata verso la D sempre in attesa del ritorno nel professionismo.
La stagione 2009/10 ha visto il Teramo dominare il "campionato" di Eccellenza Regionale e approdare in Serie D.
Forza Diavolo
Copyright Fans Teramo

La nuova squadra 2009/10

La nuova squadra 2009/10
Dal Sito ufficiale teramocalcio.net

Il nostro stadio....

Lo stadio del Teramo è dal 1929 il "Comunale" situato presso la Circonvallazione Spalato.
Ha alle spalle una lunga storia dove noi tifosi abbiamo costruito i migliori successi e dove abbiamo sofferto,dove abbiamo trascorso alcuni dei momenti più belli della vita,dove abbiamo urlato.
Dalla scorsa stagione il Teramo disputa le sue partite casalinghe purtroppo in una specie di stadio situato di fronte al nuovo centro Commerciale.
Inaugurato il 27 Ottobre 1929 con la partita di calcio Teramo-Osimana vinta dal Teramo per 2-1.
In questo stadio il Teramo ha disputato per ben 89 dei suoi 95 anni di storia.
Adesso tentano di abbatterlo per costruirci sopra,per far scomparire un pezzo di elevato valore della storia dello sport teramano,del calcio teramano e della Città di Teramo.
Ma ricordate abbiamo un solo stadio il "Comunale"...
Dati Tecnici:
Indirizzo: Circonvallazione Spalato
Dimensioni: 62mt. per 102mt.
Capienza spettatori: 4000 totali
Settori:
Tribuna Sud d'Onore: (80 posti)
Tribuna Sud Numerata: (195 posti)
Tribuna Sud non Numerata: (902 posti)
Tribuna Nord: (621 posti)
Curva Est: (1102 posti)
Curva Ovest Ospiti: (1100 posti)
Altezza s.l.m.: 214m
Orientamento: Nord
File:Comunale di Teramo.png
Veduta dalla Tribuna Scopertahttp://www.emmelle.it/public/foto/sport/calcio/curva_est.jpg
Veduta durante un match di campionato


Il giorno della presentazione...2009

Il giorno della presentazione...2009

La formazione del Teramo stagione 1974-75

La formazione del Teramo stagione 1974-75

Com'è il blog?

VOTA IL MIGLIORE DELLA STAGIONE CHE SI E' APPENA CONCLUSA. CHI E' PER TE IL MIGLIORE?